PatrocinioRegione

 

L’allevamento delle Caridine in Italia è in netta crescita; sempre di più vi sono persone che si dedicano alla selezione di questi crostacei raggiungendo dei livelli ragguardevoli.

 

Ciò, però, è in netto contrasto con il mercato dove, negli ultimi periodi, vi è una contrazione delle vendite in questo specifico segmento. Per questo motivo ci è sembrato opportuno portare, anche in Italia e all’interno di NaQ, una manifestazione dedicata a questi gamberetti.

 

Lo scopo è duplice; da una parte quello di “gettare il seme” affinché il tessuto vitale ma disconnesso dei grandi appassionati, possa trovare un punto di ritrovo e, magari, di partenza per mettere le basi ad una associazione italiana; dall’altra parte per diffondere a tutti gli appassionati acquariofili e non, quanto questi crostacei siano facili da allevare e da riprodurre e belli da vedere.

 

In effetti, non tutti sanno quanto la maggior parte delle Caridine e Neocaridine siano di facile gestione; oltretutto essendoci numerose specie che occupano in natura gli habitat più disparati, è possibile trovare un tipo di gamberetto che, utilizzando semplicemente l’acqua del proprio acquedotto, sia anche per il neofita facile da allevare. Bastano vasche di piccole dimensioni, 10-20 litri, con qualche pianta di facile gestione, prevalentemente muschi, per avere dei bellissimi risultati. In più, la maggior parte delle specie si riproduce facilmente; e quale è la maggior gioia per un neofita se non quella di vedere nuove generazioni nel suo acquario?

 

Il Caridina Contest perciò vuole essere, in primo luogo, un qualcosa dedicato agli Italiani che amano e si dilettano nella selezione di questi crostacei, per cercare di unire le forze senza inutili partitismi; un concorso, che sia più una vetrina per far emergere quei bravissimi allevatori che spesso si conosco solo per nome o grazie ad internet; un mezzo per uscire dal virtuale che spesso falsa la realtà e ci fa perdere quella parte, che è fondamentale per la crescita di questo hobby, dedicata ai “rapporti umani”. In secondo luogo un modo per far parlare l’acquariofilia e, soprattutto gli acquariofili, anche dei gamberetti, mostrandoli al pubblico in vasche allestite per sostenere la crescita di questo segmento a tutto beneficio degli appassionati specifici e del movimento in genere.

 

Il regolamento è molto semplice, certo soggetto a critiche, e ricalca quello dei più rinomati Concorsi tedeschi: 9 categorie; tre piazzamenti per categoria; un Best in the Show etc. Ritengo però che si avrà realmente un vincitore solo se il Contest raggiungerà gli scopi predetti e per far ciò invito tutti gli appassionati a partecipare numerosi per consolidare quella bellissima realtà che è l’allevamento e la selezione di questi gamberi in Italia.

 

Andrea Sassi

 

 

testata-story

testata-fieraexpo

NaQ2015 Fiera
NaQ2013 Fiera
NaQ2011 Fiera
NaQ2010 Fiera

categoria-discus

NaQ2015 Discus
NaQ2013 Discus
NaQ2011 Discus
NaQ2010 Discus

categoria-discus-world-cup

  • Discus World Cup
  • categoria-aquascaping

    NaQ2015 Aquascaping
    NaQ2013 Aquascaping
    NaQ2011 Aquascaping

    categoria-betta

  • NaQ2015 - Betta
  • NaQ2013 Betta
    NaQ2011 Betta

    categoria-caridina

    NaQ2013 Caridina
    NaQ2011 Caridina

    categoria-altri-eventi

  • Allenati alla Bellezza 2014
  • Allenati alla Bellezza 2013
  • Erpisa 2014 - Fiera dei rettili e degli anfibi
  • Erpisa 2012 Fiera dei rettili e anfibi
  • 1° Gala in Campania - KickBoxing PRO
  • bleher book

    zooExplora

    NAPOLI AQUATICA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI. I MARCHI PRESENTATI SONO REGISTRATI DAI RISPETTIVI PRODUTTORI.
    NAPOLI AQUATICA ORGANIZZAZIONE EVENTI - VIA MOLLUSCO, 14 - 80078 POZZUOLI - NAPOLI - ITALY - P.IVA: 07079650631

    VitRuo - Web Agency