PatrocinioRegione

Condizioni di partecipazione alla Fiera Napoli Aquatica 2015


1. DESCRIZIONE E TITOLO DELL’EVENTO:
IV edizione Napoli Aquatica – International Aquarium Expo - Napoli – 2015
a) La manifestazione seguirà la filosofia e tipologia della Fiera Specializzata e Mostra Mercato limitata al settore merceologico dell’Acquariofilia e settori omogenei e connessi tra loro (come da Disciplina Regione Campania art.3/1 B e D).
b) Definizioni:
I. “Fiere specializzate” limitate ad uno o più settori merceologici omogenei o tra loro connessi, riservate agli operatori professionali, dirette alla presentazione e alla promozione dei beni e dei servizi esposti, con contrattazione su campione e possibile accesso del pubblico solo in qualità di visitatore ed in tempi preordinatamene definiti;
II.“Mostre mercato”, limitate ad uno o più settori merceologici omogenei o connessi tra loro, aperte al pubblico indifferenziato o ad operatori professionali. Tali manifestazioni consentono la
promozione ed anche la commercializzazione di prodotti e dei servizi esposti, con consegna immediata o differita.
c) Napoli Aquatica si riserva di comunicare, divulgare e pubblicizzare le date, orari, aree specifiche per tipologia fieristica, con l’insindacabile facoltà di cambiarle in qualsiasi momento per la migliore riuscita dell’evento.

 

2. ORGANIZZATORI:
La manifestazione fieristica è organizzata da Napoli Aquatica - Agency Events Management - con sede in Pozzuoli (NA), Via Mollusco nr.14 (indicata di seguito come organizzazione o NaQ) con la collaborazione della CIS meridionale Srl e l'agenzia di allestimenti STAGING Italia.

 

3. DATE, ORARI, LUOGO DELL’EVENTO E AMMISSIONE:
a) L’evento avrà luogo nelle date 25-26 e 27 settembre 2015 dalle ore 09.00 alle 21.00, in un’area destinata e allestita all'interno perimetro Centro Commerciale JAMBO1 (area EXPO), sito nel comune di Trentola Ducenta (CE) sulla Strada Provinciale Trentola Parete. 
b) Napoli Aquatica si riserva il diritto insindacabile di modificare le date e gli orari dell’evento fieristico.
c) Nella data 24 settembre 2013 potranno accedere alla manifestazione solo gli operatori del settore Italiani ed esteri muniti di apposito documento d’ingresso.
d) Per consentire libero accesso degli espositori e loro personale, l’organizzazione predisporrà degli appositi pass nei quantitativi sotto indicati in base ai Mq:

fino a 12 mq nr. 4 PASS

da 12 mq a 24 mq

nr. 6 PASS

da 24 mq a 32 mq

nr. 8 PASS

da 32 mq a 60 mq

nr. 15 PASS

da 60 mq a 100 mq             

nr. 20 PASS

oltre i 100 mq

nr. 25 PAS

Ogni pass dovrà essere intestato al beneficiario.
e) L’espositore è comunque responsabile dei comportamenti di coloro a cui fornisce pass d’ingresso, nonché dei dipendenti e collaboratori nell’espletamento delle mansioni a loro attribuite.
f) All’interno di Napoli Aquatica è fatto divieto assoluto a chiunque di porre in essere qualsiasi attività non attinente alle finalità all’evento fieristico, come propaganda politica o religiosa, promuovere offerte per istituzioni riconosciute, etc.
g) Possono essere ammesse in fiera come espositori le aziende Italiane o estere che espongono o vendono prodotti e servizi che rientrano nel settore merceologico inerente alla fiera.
h) Possono essere ammesse in fiera come espositori le Associazioni di categoria, enti pubblici e organismi che istituzionalmente svolgono azioni di promozione, studio, informazione e divulgazione nel settore interessato all’evento.
i) Non sarà consentita l’ammissione di soggetto debitori, a qualsiasi titolo, nei confronti di Napoli Aquatica.
j) Napoli Aquatica si riserva l’insindacabile facoltà di escludere dall’esposizione determinati servizi, prodotti o campioni e di vietare la vendita o presentazione degli stessi prodotti, servizi o campioni presenti in più stand dello stesso settore merceologico.  
k) E' facoltà di NaQ decidere l’ammissione o non ammissione degli operatori, che avrà comunque riguardo degli spazi disponibili e al possesso in capo agli operatori dei titoli, delle qualificazioni e di ogni circostanza ritenuta rilevante al fine di garantire l’ottimale esito della manifestazione. La decisione ha carattere libero e discrezionale, pertanto gli espositori esclusi potranno chiedere spiegazioni sui motivi dell’esclusione presentando formale istanza, entro 45 giorni dalla data di fine fiera, agli organizzatori che s’impegnano a dare risposta.
l) Tutti gli espositori dovranno obbligatoriamente fornire a NaQ (entro 90 giorni prima dell’inizio della manifestazione) l’elenco e i dati delle case da essi rappresentate e i cui prodotti intendono esporre.
m) L’espositore è comunque tenuto a fornire a NaQ ogni altra documentazione che dovesse essergli richiesta per valutare l’accoglimento della domanda di partecipazione e per accertare, in qualsiasi momento, il rispetto delle condizioni di partecipazione alla Fiera.

 

4. PRESENTAZIONE, ESPOSIZIONE E VENDITA ANIMALI VIVI:
a) Sono ammessi animali vivi in fiera, purchè questi siano detenuti, presentati e trattati scrupolosamente in conformità a tutte le normative vigenti.
b) Napoli Aquatica non sarà in nessun caso responsabile per eventuali inottemperanza o infrazioni di leggi e regolamenti degli espositori. NaQ si riserva l’insindacabile facoltà di non ammettere in fiera animali, la cui detenzione, esposizione e/o vendita, sia in contravvenzione o non conforme a tutti i parametri, leggi e regolamenti vigenti.
c) L’espositore sarà direttamente e unico responsabile di tutto ciò che avverrà nel proprio spazio espositivo, come:
I. l’eventuale introduzione di “specie protette” in fiera senza la certificazione C.I.T.E.S. (Convention on International Trade of Endangered Species);
II. per gli inidonei modi di trattamento degli animali all’interno degli stand;
III. sovraffollamento illegale di animali in gabbie o acquari;
IV. maltrattamenti per inidonei “parametri” di mantenimento per specie, come: temperature, ossigenazione, substrati necessari, illuminazione, misure minime vasche/recipienti/gabbie, etc.;
V. per eventuali stati di malessere degli animali o loro decesso in fiera in qualsiasi caso e motivo direttamente o indirettamente collegato alla loro detenzione nella manifestazione;
VI. mancate emissioni di ricevute fiscali e scontrini;
VII. mancanza di documenti per la detenzione di determinate specie o mancanza di carico su registri previsti dalla legge;
VIII. per tutto quanto possa accadere all’interno dell’area espositiva.

 

5. DOMANDA D’AMMISSIONE, ACCONTO E TERMINI DI PAGAMENTO:
a) La domanda di ammissione dovrà essere inoltrata a NaQ mediante apposito modulo debitamente compilato e sottoscritto in ogni sua parte e corredato con l’acconto pari al 35% dei canoni d’adesione, a pena d’irricevibilità della domanda.
b) Il richiedente, previa comunicazione da parte di NaQ circa l’accettazione della domanda di adesione, dovrà procedere al pagamento del residuo importo dovuto entro 30 giorni dalla richiesta “di saldo” da parte di NaQ. Comunque entro e non oltre la data 01.08.2015.
c) In mancanza di pagamento, gli organizzatori potranno ritenere risolto il contratto per inadempienza del partecipante, senza necessità di diffida ne  pronuncia del Giudice. In tal caso, NaQ ne darà formale comunicazione all’interessato e, oltre ad essere svincolati da ogni impegno e poter disporre dello spazio o stand assegnandolo ad altri richiedenti, avrà diritto all’intero pagamento, a titolo di penale, dei canoni di adesione, nonché di ogni altro corrispettivo contrattuale, detratto eventualmente quanto già eventualmente percepito per tali titoli e fatto salvo ogni loro diritto al risarcimento degli eventuali maggiori danni.  

 

6. ASSEGNAZIONE DEGLI STAND:
a) L’assegnazione degli stand è di esclusiva e autonoma competenza di NaQ. Eventuali richieste o indicazioni avanzate dall’espositore si intendono puramente indicative e verranno valutate da NaQ come tali e in nessun caso potranno vincolare o condizionare la domanda di ammissione.
b) NaQ, previa comunicazione all’interessato, avrà la facoltà di spostare o ridurre gli spazi espositivi o stand senza alcun diritto del partecipante a indennizzi o a risarcimenti di sorta.
c) Non sono ammesse cessioni totali o parziali, anche a titolo gratuito, dell’area espositiva assegnata. Per le infrazioni accertate, NaQ intimerà al titolare dello spazio l’estromissione della merce esposta abusivamente a sue spese o provvederà autonomamente all’estromissione a spese dello stesso titolare.
d) NaQ terrà conto, in maniera discrezionale e non vincolante, dell’ordine di arrivo delle richieste di partecipazione. Per eventuali richieste di uno spazio già assegnato, gli organizzatori s’impegnano a dare immediata comunicazione e a cercare soluzioni alternative.

 

7. FACOLTA’ DI RECESSO:
a) Il partecipante che, per comprovata e legittima impossibilità sopravvenuta, non sia in grado di intervenire in fiera, potrà recedere dal contratto documentando tale impedimento e dandone comunicazione a NaQ con lettera raccomandata A.R. almeno 60 giorni prima della data d’inizio della fiera, ferma restando l’acquisizione agli organizzatori del 50% dei canoni di adesione e fatto salvo ogni suo ulteriore diritto al risarcimento degli eventuali maggiori danni.
b) Se detta comunicazione verrà data a meno di 60 dalla data di inizio della fiera, il partecipante sarà tenuto al pagamento integrale dei canoni di adesione, salvo il diritto di NaQ al risarcimento di maggiori danni diretti e indiretti.
c) NaQ potrà comunque disporre dello spazio o stand assegnandolo ad altri espositori.
d) Nel caso la comunicazione di recesso non verrà data, l’espositore non appronterà il proprio stand, egli sarà ritenuto inadempiente a tutti gli effetti e sarà tenuto, oltre al pagamento integrale dei canoni di adesione, anche al rimborso dei danni diretti e indiretti patiti da NaQ. Anche in questa ipotesi NaQ potrà disporre dello spazio o stand assegnandolo ad altri espositori.
e) Sulla valutazione delle cause che impediscono alla ditta di partecipare alla fiera, giudicheranno gli organizzatori.
f) NaQ potrà recedere dal contratto a propria discrezione fino a trenta giorni prima dell’inizio della fiera e, per motivi attinenti all’organizzazione della rassegna e al suo regolare svolgimento, sino al giorno di apertura. In tali ipotesi, NaQ non saranno tenuti a indennizzo o risarcimento di sorta, ma restituiranno i canoni d’adesione già incassati.    

 

8. CONSEGNA DEGLI SPAZI ESPOSITIVI E STAND:
a) Le aree espositive e stand verranno messi a disposizione degli espositori dalle ore 12.00 di martedì 22 settembre 2015.
b) Il loro allestimento dovrà essere completato entro le ore 21.00 del giorno precedente l’inaugurazione della fiera e disallestito NON prima delle ore 21.00 dell'ultimo giorno di fiera. In difetto di ciò, il contratto potrà essere risolto per inadempienza dell’espositore con le stesse modalità e conseguenze di cui all’art.7.
c) L’accesso in fiera sarà consentito solo al personale autorizzato e segnalato dall’espositore titolare dello spazio, che sarà direttamente responsabile di chi lo allestirà e dell’operato del personale di eventuali aziende allestitrici.

 

9. CANONI DI ADESIONE:
a) I canoni di adesione saranno modulati in base alla quota d’iscrizione (quota fissa, salvo accordi di partnership diversi), tariffe per Mq, servizi vari, punti luce supplementari, contributo pubblicazioni, servizi internet e pubblicitari, connessione wi-fi interno area espositiva. I costi che moduleranno i canoni sono specificati nel contratto di adesione.
b) Le tariffe per Mq si applicano all’intera superficie delle aree occupate, con continuità di perimetro della stessa ditta.
c) I canoni per Mq includono, oltre alla messa a disposizione della struttura e servizi annessi esistenti, una serie di servizi che sono specificati nel contratto d’adesione.

 

10. ALLESTIMENTI:
a) Tutti gli allestimenti dovranno essere contenuti entro la superficie dell’area espositiva/stand.
b) Non saranno ammesse attrezzature, merce o acquari posizionati all’esterno dell’area espositiva, ad eccezione di impianti precendentemente concordati con l'organizzazione e inseriti nella planimetria fiera NaQ2015.
c) Gli allestimenti e i relativi impianti dovranno essere costruiti a perfetta regola d’arte, nel rispetto di tutte le normative vigenti.
d) La responsabilità delle aree espositive e degli impianti elettrici non forniti da NaQ sono ad esclusivo indirizzo dell’espositore. NaQ si riserva l’insindacabile possibilità di chiudere l’area qualora venissero rilevati elementi in contravvenzione ad articoli o regolamenti.
e) Ogni responsabilità in ordine alla statica degli allestimenti, alla esecuzione e conduzione degli impianti e agli eventuali danni che dovessero subire persone o cose di proprietà NaQ o di terzi, è a carico esclusivo dell’espositore.
f) NaQ potrà definire particolari criteri di accesso all’area fieristica durante i lavori di allestimento, nonché limitare l’accesso dei mezzi e persone. NaQ potrà prevedere addebiti in caso di permanenza dei mezzi fuori dagli spazi e tempi stabiliti dall’Organizzazione.
g) Per l’inosservanza delle presenti norme, NaQ ha diritto di prendere provvedimenti cautelativi nei confronti della ditta e nel caso fossero necessari lavori integrativi per il rispetto delle condizioni globali di sicurezza, l’addebito delle corrispondenti spese che preventivamente vendono valutate non inferiori a 250,00 euro per modulo di 12 Mq o alla ingiunzione di smobilitazione parziale o totale dello stand e dichiarazione di non agibilità dello stesso.
h) L’inosservanza delle norme generali di sicurezza può comportare la denuncia all’autorità giudiziaria.     

 

11. ALTEZZA MASSIMA DEGLI ALLESTIMENTI:
a) L’altezza massima consentita per gli allestimenti è di 2,50 mt.
b) Tenendo conto degli spessori dovute a pavimentazione rialzata, corpi illuminanti, colonne portanti della struttura sarà ammesso un ulteriore margine di 0,30 mt al limite dell’altezza sopra definita, portandola quindi a un massimo di 2,80 mt.
c) Tali eccezioni saranno consentite tenendo conto dei vincoli delle caratteristiche strutturali della zona dell’area espositiva. L’espositore dovrà comunque comunicare, con apposito e minuzioso progetto, a NaQ le caratteristiche di attrezzature eccedenti in altezza e dovrà attendere autorizzazione dall’organizzazione che si riserva in ogni caso la possibilità di negare l’istallazione.
d) Nella realizzazione di pareti continue di delimitazione, lo stand potrà essere chiuso con elementi, pannelli o altro, fino ad un massimo del 50% di ogni fronte espositivo, nel rispetto della visibilità degli stand fronteggianti e/o adiacenti. 

 

12. SGOMBERO E RICONSEGNA STAND:
a) Al termine dell’evento fieristico, gli espositori dovranno procedere alla rimozione dei prodotti e materiali da loro istallati e allontanarli dalla Fiera.
b) Lo sgombero delle aree dovrà essere ultimato entro e non oltre le ore 20.00 della data 28 settembre 2015.
c) E’ fatto obbligo all’espositore di riconsegnare le attrezzature, lo stand o le aree nello stato in cui gli fu dato.
d) In caso di mancato rispetto dei tempi indicati per lo sgombero da parte dell’espositore, l’espositore stesso esprime il proprio irrevocabile consenso per la rimozione d’ufficio di quanto rimasto nell’area espositiva, che verrà considerato materiale di rifiuto da avviare nelle discariche pubbliche. L’espositore sarà tenuto al pagamento delle spese dirette o indirette sostenute per lo sgombero da NaQ e fatti salvi eventuali rimborsi per maggiori danni.
e) Il partecipante autorizza espressamente gli Organizzatori e/o loro delegati a verificare che nei veicolo e/o bagagliai dell’espositore e/o loro incaricati non si trovino materiali o prodotti diversi da quelli presenti nell’area espositiva, pertanto autorizzando gli Organizzatori a non permettere l’uscita di materiali diversi da quelli esposti nell’area espositiva.
f) NaQ assume nessuna responsabilità per le merci, i materiali e quant’altro lasciato senza sorveglianza dagli espositori nell’area fieristica. 

 

13. RESPONSABILITA’ PER FURTI E DANNI – ESONERO DI RESPONSABILITA’ DI NAPOLI AQUATICA – SORVEGLIANZA CONTRO I FURTI – CLAUSOLA DI MANLEVA
a) Durante l’apertura della fiera l’espositore dovrà vigilare direttamente la propria area espositiva o delegare il proprio personale.
b) E’ fatto obbligo per l’espositore presidiare direttamente o con il proprio personale la propria area espositiva durante tutto il periodo di apertura della manifestazione.
c) L’espositore è l’unico custode, per tutto il periodo di apertura della manifestazione e compresi i periodi di allestimento e sgombero, di tutti i materiali, beni personali e arredi presenti nella propria area espositiva. Quale custode unico della propria area, l’espositore si obbliga a manlevare sostanzialmente e processualmente NaQ e a mantenerla indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, costo o spesa, inclusa quelle legali derivanti dall’utilizzo dell’area assegnata.
d) NaQ, pur provvedendo per tutta la durata della manifestazione e per tutti i giorni previsti per l’allestimento e sgombero delle aree di un servizio generale di vigilanza diurna e notturna all’interno dell’intera area fieristica, è esonerata da ogni e qualsiasi responsabilità in ordine a furti e/o danni che dovessero verificarsi a scapito dell’espositore.
e) L’espositore sarà responsabile anche verso NaQ di tutti i danni diretti o indiretti che per qualsiasi causa siano riconducibili a lui o a suo personale che per conto suo opera nell’area espositiva a lui assegnata.  

 

14. ASSICURAZIONI – ESONERI, ASSUNZIONI E LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA’:
a) Presto sarà data cumunicazione.

 

15. DICHIARAZIONE DI VALORE:
a) E’ fatto obbligo all’espositore di dichiarare il valore complessivo presunto di merci, materiale, allestimenti e attrezzature portati in fiera anche per conto di ditte rappresentate specificandolo nel contratto di adesione. 
b) L’espositore esonera in ogni caso da qualsiasi responsabilità NaQ per tutti gli eventuali danni da lui patiti riconducibili ad eventi atmosferici.

 

16. PULIZIA AREE:
a) Il servizio di pulizia, compreso nei canoni di adesione, sarà effettuato, a cura della ditta incaricata dagli Organizzatori, dopo l’orario di chiusura della manifestazione.
b) Su specifica richiesta potranno essere forniti servizi personalizzati a pagamento.

 

17. DANNI AGLI STAND PREALLESTITI E ALLE STRUTTURE:
a) Gli espositori sono tenuti, al termine della manifestazione e in fase di sgombero, a far constatare agli Organizzatori o loro delegati, lo stato d’uso degli stand preallestiti.
b) Gli stand preallestiti devono essere riconsegnati nelle condizioni in cui sono stati presi in consegna.
c) Le spese di eventuale ripristino per eventuali danni sono ad esclusivo carico degli espositori.

 

18. TRASMISSIONI AUDIO VISIVE:
a) Nell’ambito della propria area espositiva sono consentite trasmissioni sonore, compresi impianti televisivi, sempre che non arrechino disturbo.
b) Gli organizzatori potranno utilizzare l’altoparlante istallato in struttura per comunicazioni di servizio ai visitatori o in caso di emergenza.

 

19. SPEDIZIONE MERCE E TEMPORANEO IMMAGAZINAMENTO:
a) NaQ consentirà la ricezione di merci e beni destinati in fiera spediti dalle aziende partecipanti.
b) I costi delle spedizioni saranno a carico dell’espositore.
c) I beni e merci saranno immagazzinate (fino a riempimento degli spazi magazzino previsti) nei locali della CIS meridionale Srl e saranno consegnate all’espositore al suo arrivo in fiera direttamente nei pressi della propria area espositiva.
d) I costi per il servizio di ricezione e custodia saranno calcolati e comunicati in base ai giorni di stazionamento della merce e/o beni e in base alla loro quantità.  
e) NaQ e la Cis Meridionale Srl sono comunque esonerati da qualsiasi responsabilità per l’operato dello spedizioniere/corriere scelto dall’espositore e in relazione ad eventuali mancanze o danneggiamento della merce o beni spediti.
f) E’ fatto divieto alle aziende spedizioni senza approvazione di NaQ, che in quel caso provvederà alla non accettazione di beni o merci spedite senza avviso o obblighi verso il mittente.

 

20. AREA TECNICA E SERVIZI TECNICI:
a) NaQ per il servizio di energia elettrica si avvarrà di una ditta specializzata.
b) NaQ fornirà agli espositori energia elettrica sia per l’illuminazione che per attrezzature e accessori (nella misura di nr.1,5 kw per cassetta).
c) Nello spazio espositivo è previsto un punto luce compreso nei canoni di adesione. Le aziende che ne faranno preventiva richiesta, potranno avere più punti luce supplementari a pagamento ad un costo di 20,00 euro ogni punto luce aggiunto (ogni punto luce ad assorbimento max 1,5 kw).
d) I punti luce supplementari dovranno essere indicati e comunicati a NaQ con precisione nel progetto dell’area o stand almeno 60 giorni prima della data di inizio della manifestazione.
e) NaQ si occuperà della produzione, riscaldamento e stoccaggio di acqua demineralizzata (RO) con impianti ad osmosi inversa che metterà a disposizione degli espositori. In fiera sarà garantita una quantità d’acqua prefiltrata e stabulata (a parametri chimici di rete) ragionevolmente sufficiente per tutti gli espositori.
f) Gli espositori che hanno specifiche esigenze legate ad acque con parametri chimici particolari o quantità speciali, dovranno comunicarle necessariamente entro 60 giorni prima della data inizio della manifestazione. Superato quel termine, NaQ non garantirà all’espositore l’acqua necessaria al suo particolare fabbisogno.
g) Gli espositori sono comunque tenuti a comunicare le quantità d’acqua in relazione alle loro necessità. In assenza di comunicazione specifica e approvazione, NaQ non garantirà in alcun modo la fornitura d’acqua per la specifica/speciale esigenza.
h) NaQ non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per eventuali decessi di animali in fiera. L’espositore pertanto dichiara fin da ora di liberare l’Organizzazione da tutte le responsabilità legate al benessere degli animali in fiera.

 

21. PARCHEGGI:
a) Ai parcheggi custoditi predisposti per gli espositori potranno accedere, fino ad esaurimento dei posti disponibili, gli autoveicoli autorizzati da NaQ e muniti da apposito contrassegno.
b) NaQ e la CIS Meridionale Srl non potranno comunque essere ritenuti responsabili per eventuali danneggiamenti agli autoveicoli ne per furti totali o parziali del e nel veicolo. 

 

22. DIVIETI PARTICOLARI:
… è fatto divieto agli espositori:
a) Qualsiasi forma di pubblicità fuori dal proprio spazio espositivo.
b) La distribuzione di materiale pubblicitario è ammessa solo ed esclusivamente nel proprio spazio espositivo.
c) L’esposizione o vendita di prodotti in contrasto o diversi dalla destinazione merceologica dello stand e fiera.
d) L’esposizione di cartelli o campioni per conto di ditte non comunicate a NaQ o non specificate all’atto della stipulazione contrattuale.
e) Posizionare espositori, merci o beni al di fuori della propria area espositiva.
f) Per l’inosservanza di uno soltanto dei divieti sopra elencati, gli Organizzatori potranno risolvere il contratto di partecipazione alla fiera senza necessità della pronuncia del Giudice ma semplicemente mediante qualsiasi comunicazione scritta all’espositore presso la sua area espositiva. Ciò comporterà l’immediata chiusura dello stand/area espositiva, il ritiro di ogni documento di accesso all’area fieristica senza pregiudizio per i corrispettivi dovuti dall’espositore.

 

23. RINVIO, RIDUZIONE O SOSPENSIONE DELLA FIERA:
a) E’ facoltà discrezionale e insindacabile degli Organizzatori, apportare modifiche delle date di svolgimento dell’evento fieristico, senza che per ciò l’espositore possa recedere o comunque sciogliere il contratto di partecipazione e liberarsi dagli impegni assunti.
b) Gli Organizzatori potranno ridurre la fiera, ovvero sopprimerlo in tutto o alcuni suoi settori/aree senza con ciò essere tenuti alla corresponsione di indennizzi, penali o danni di sorta. 

 

24. DISPOSIZIONE DI CARATTERE GENERALE – ELEZIONE DI DOMICILIO – NORME LEGISLATIVE APPLICABILI – GIURISPRUDENZA ITALIANA E FORO TERRITORIALMENTE COMPETENTE:
a) E’ fatto obbligo all’espositore di attenersi scrupolosamente alle prescrizioni che le Autorità di Pubblica Sicurezza e quelle preposte alla prevenzione incendio, alla vigilanza sul locale fieristico, alla prevenzione infortunistica dei locali aperti al pubblico che dovessero emanare.
b) L’espositore e i terzi per suo conto operanti devono utilizzare personale con rapporto di lavoro, subordinato o autonomo rispondenti alle vigenti leggi (in materia previdenziale, assicurativa, fiscale, etc.).
c) L’espositore elegge proprio domicilio, a ogni effetto di legge, presso la sede ove la manifestazione avrà luogo (Cis Meridionale Srl – Centro Commerciale Jambo1 – Trentola Ducenta) e accetta, in via esclusiva, la giurisdizione Italiana e la competenza del foro di S. Maria Capua Vetere.
d) Il rapporto fra l’espositore e l’organizzazione ed eventuali terzi è regolamentato esclusivamente dalle leggi Italiane.

 

25. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI:
a) Informativa all’interessato ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo n.196/2003 e prestazione del consenso.
b) I dati forniti dall’interessato sono trattati anche con strumenti informatici per le finalità indicate nella presente domanda di partecipazione onde perseguire le finalità istituzionali e ogni altra attività, sia pure connessa o complementare, diretta a favorire lo scambio di beni e/o di servizi di Napoli Aquatica – Agency Event Management – incluse le attività necessarie all’ordinaria gestione della rassegna espositiva, della pubblicazione on line e off line, della valutazione della soddisfazione dell’utente, di finalità commerciali e di marketing, di scopi statistici e altri similari che possono comportare la comunicazione e diffusione dei dati a terzi, operanti in Italia e/o all’estrero.
c) Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati in conformità a quanto deliberato dal D.lgs 30/06/2003 articoli 31-33-34-36.
d) Il trattamento può pertanto avvenire sia direttamente che con l’intervento di terzi con qualsiasi mezzo e tali dati potranno essere utilizzati e comunicati, e anche trasferiti a terzi, anche fuori dal territorio nazionale per qualsiasi iniziativa collegata o conseguente la rassegna espositiva o diretta a favorire lo scambio di beni e/o di servizi oggetto dell’iniziativa stessa e particolarmente a quanti collaborano sotto qualsiasi forma nella realizzazione delle attività di Napoli Aquatica ad altri soggetti del settore fieristico o che operino nel settore stesso e a quanti interessati ai settori economici inerenti alla rassegna.
e) Titolare del trattamento è Napoli Aquatica.
f) L’interessato ha diritto ad accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare gli altri diritti garantiti dall’art.7 del D.lgs n.196/2003.
g) L’interessato, presa visione dell’informativa resa ai sensi dell’art.13 del D.lgs 196/2003, esprime il proprio formale consenso al trattamento dei dati personali, nei termini sopra descritti, apponendo la propria firma al presente modulo per specifica approvazione anche nella presente clausola.

testata-story

testata-fieraexpo

NaQ2015 Fiera
NaQ2013 Fiera
NaQ2011 Fiera
NaQ2010 Fiera

categoria-discus

NaQ2015 Discus
NaQ2013 Discus
NaQ2011 Discus
NaQ2010 Discus

categoria-discus-world-cup

  • Discus World Cup
  • categoria-aquascaping

    NaQ2015 Aquascaping
    NaQ2013 Aquascaping
    NaQ2011 Aquascaping

    categoria-betta

  • NaQ2015 - Betta
  • NaQ2013 Betta
    NaQ2011 Betta

    categoria-caridina

    NaQ2013 Caridina
    NaQ2011 Caridina

    categoria-altri-eventi

  • Allenati alla Bellezza 2014
  • Allenati alla Bellezza 2013
  • Erpisa 2014 - Fiera dei rettili e degli anfibi
  • Erpisa 2012 Fiera dei rettili e anfibi
  • 1° Gala in Campania - KickBoxing PRO
  • bleher book

    zooExplora

    NAPOLI AQUATICA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI. I MARCHI PRESENTATI SONO REGISTRATI DAI RISPETTIVI PRODUTTORI.
    NAPOLI AQUATICA ORGANIZZAZIONE EVENTI - VIA MOLLUSCO, 14 - 80078 POZZUOLI - NAPOLI - ITALY - P.IVA: 07079650631

    VitRuo - Web Agency